INTERNAZIONALIZZAZIONE IMPRESE

Share

INTERNAZIONALIZZAZIONE IMPRESE

Per assistere le aziende nell’identificazione e nel raggiungimento delle opportunità offerte dai mercati esteri, è necessario che le PMI siano supportate da una adeguata consulenzadi internazionalizzazione per le imprese che prevede:

  • analisi di settori specifici a livello geografico internazionale;
  • identificazione dei mercati target;
  • studio dei competitor e dei clienti locali;
  • pianificazione della presenza all’estero;
  • affiancamento nell’accesso ai finanziamenti internazionalizzazione;
  • controllo e monitoraggio dell’attività commerciale sui mercati extranazionali.

Tali spese, spesso insostenibili per le PMI, possono essere coperte da finanziamenti agevolati che vengono erogati, con forme e modalità differenti, dal MINISTERO dello SVILUPPO ECONOMICO attraverso l’ICE e SIMEST

Inoltre con il Piano straordinario per il made in Italy si propone di agevolare il lancio e la diffusione di nuovi prodotti e servizi a marchio italiano ovvero l’acquisizione di nuovi mercati per prodotti e servizi già esistenti, attraverso l’utilizzo di strutture permanenti

AGEVOLAZIONI PREVISTE

  • Voucher Temporary Export Manager: consente alle PMI di accedere a management e consulenze specializzate nell’export a costi ridotti. Singoli voucher da 10mila euro consentono di coprire una platea di 2.500 imprese con finanziamenti agevolati;
  • Piattaforma E-Commerce per le PMI consente il potenziamento degli strumenti a disposizione della digitalizzazione delle PMI per favorire l’accesso alle piattaforme digitali; Sarà prestata un’attenzione strategica alla proprietà dei dati e all’accesso al mercato digitale. Le imprese beneficieranno DÌ finanziamenti agevolati;

Clausola di esclusione di responsabilità: SDM Consulting sas non si assume alcuna responsabilità per quanto riguarda il contenuto delle schede di sintesi proposte e ricorda che fanno fede unicamente i testi ufficiali e completi dei bandi e relativi documeti allegati

Share
Facebook